Le legislazioni comunitaria e italiana ci richiedono di comunicare come usiamo i cookies. Abbiamo creato una pagina per spiegare il nostro uso dei cookies. Riteniamo importante tutelare la vostra privacy e spiegare in modo trasparente come impieghiamo i vostri dati.
Quanto indicato nella pagina di approfondimento ha lo scopo di mantenervi informati e permettervi di consultare in tranquillità il nostro sito web.

 

  • PRIVATO PER IL PUBBLICO

  • PUBBLICO PER IL PRIVATO

Ricostruzione post-sisma in PPP – Ordinanza n. 47 del 10 gennaio 2018

Con l’ordinanza n. 47 del 10 gennaio 2018 il Commissario del Governo ha individuato le modalità per l’applicazione del PPP per la ricostruzione, riparazione e ripristino di edifici pubblici volti ad assicurare la funzionalità di servizi pubblici nei territori interessati dal sisma del 24 agosto 2016 che ha colpito in centro Italia.

LEGGI TUTTO

 

APPROVATE LINEE GUIDA ANAC SUL PPP

Linee Guida n. 9, di attuazione del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50,

 «Monitoraggio delle amministrazioni aggiudicatrici sull’attività dell’operatore economico nei contratti di partenariato pubblico privato».

LEGGI TUTTO

 

 

Rapporto 2018 International Bank for Reconstruction and Development – Banca Mondiale

In questo rapporto sono riportati i risultati delle analisi svolte sul contesto normativo e sulle pratiche in PPP in 135 Paesi con l’obiettivo di aiutare i governi a migliorare l’amministrazione e la qualità dei progetti in PPP. Il report descrive anche come un soggetto privato debba agire per diventare un buon partner in un progetto in PPP. Il documento è organizzato in tre fasi che corrispondono alle fasi di un progetto in PPP: la preparazione, l’aggiudicazione e la gestione del contratto di PPP.

LEGGI TUTTO

Relazione speciale della Corte dei Conti Europea n. 09/2018: Partenariati pubblico-privato nell’UE

Nel rapporto pubblicato il 20 marzo 2018 dalla ECA, gli auditor della Corte hanno esaminato 12 PPP cofinanziati dall’UE in Francia, Grecia, Irlanda e Spagna nei settori delle infrastrutture e delle tecnologie per valutare se questi progetti siano stati in grado di sfruttare i vantaggi che i PPP dovrebbero produrre. A giudizio della corte, € 1.5 miliardi sono stati spesi in modo inefficace e per questo motivo la Corte ha formulato una serie di raccomandazioni per l’UE e gli Stati Membri per migliorare l’utilizzo dei PPP attraverso il perfezionamento del quadro EU.

LEGGI TUTTO

Partenariato pubblico privato e sviluppo sostenibile

Come si evince da report sugli investimenti mondiali (WIR) della Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e lo Sviluppo (UNCTAD) del 2014, ai Paesi in via di sviluppo servirebbero 2.5 bilioni di dollari americani per raggiungere gli obiettivi dello sviluppo sostenibile attraverso il rilancio degli investimenti nazionali e internazionali nei settori dello sviluppo sostenibile, come ad esempio le infrastrutture e i servizi pubblici. La partecipazione di investitori privati nelle infrastrutture e nei servizi pubblici - settori connessi agli obiettivi dello sviluppo sostenibile – è in constante crescita anche se potrebbe comportare dei rischi per i paesi che vogliono raggiungere tali obiettivi, come per esempio i costi per risolvere le controversie tra investitori e Stato. Questo accade quando l’International Investment Agreements (IIAs) non salvaguarda sufficientemente i diritti di regolazione degli Stati. Per risolvere questo problema gli Stati stessi devono limitare tali rischi e al contempo avere delle politiche che massimizzino i contributi dei privati allo sviluppo sostenibile e partecipativo.

http://investmentpolicyhub.unctad.org/Blog/Index/56

 

 

PRIVATIZZAZIONI, LA GRAN BRETAGNA RIVUOLE I SERVIZI PUBBLICI.

In Gran Bretagna si ritorna sul tema dell’abolizione della privatizzazione dei servizi pubblici. Il mancato raggiungimento delle aspettative, che hanno impattato gravosamente sulle casse dei consumatori con tariffe piuttosto elevate, ha inciso sul cambiamento di rotta. Come si apprende dall’articolo pubblicato su “Repubblica.it”, nell’ultimo periodo nel Paese che è stato leader modiale nella privatizzazione, si è assistito ad una serie di scandali e controversie sul servizio scadente, prezzi elevati e generosi pagamenti agli azionisti che hanno spinto nuovamente il ritorno alla gestione pubblica dei servizi postali, ferroviari, idrici ed energetici.

BOOM DI BANDI IN PPP IN ITALIA

È in crescita il mercato per la realizzazione di lavori pubblici e servizi in partnership tra pubblico e privato.
Pur con un lieve calo degli importi rispetto agli anni precedenti, nel 2017 la pubblicazione dei bandi di gara continua ad essere molto attiva.
Dai dati diffusi dal Cresme con un rapporto in merito al Mercato del partenariato pubblico-privato in Italia - 2017, pubblicato da Edilizia&Territorio, Sole24Ore, emergono, però, le criticità connesse al fatto che, nonostante i grandi numeri, molte delle iniziative promosse attraverso gare pubbliche in PPP non riescono a giungere alla fase di esecuzione del contratto.

EAPPP ESPANDE LA PROPRIA RETE!

 Bulgarian Society of Construction law, società bulgara di diritto delle costruzioni dell’Università di Architettura e Costruzione di Sofia è una nuova associata di EAPPP.
La neo associata è stata fondata nell’aprile 2015 e ne fanno parte professori universitari, giuristi ed avvocati esperti in amministrazione statale e comunale, ingegneri, enti pubblici e privati​. La sua attività verte su promozione di best practices nei contratti, esecuzione dei contratti, gestione del contenzioso nei processi di investimento in Bulgaria, promozione delle forme di contratto nell’ambito delle costruzioni in ambito europeo e mondiale, con l’unico obiettivo di migliorare scarse e arcaiche regolazioni dei contratti e semplificare l’eccessiva burocrazia della legislazione delle costruzioni.

9 OTTOBRE 2017 - MILANO - PALAZZO MARINO - PRIMO WORKSHOP ANNUALE DI EAPPP

Il prossimo 9 ottobre si terrà il primo Workshop internazione di EAPPP.
A grande richiesta dei partecipanti il Workshop si terrà in lingua italiana, ad eccezione del panel che conterrà i contributi pervenuti in lingua inglese.
Partecipa al dibattito inviandoci il tuo contributo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il prossimo 15 settembre!

Consulta la "Call for Papers"!

OSSERVAZIONI DI EAPPP ALLO SCHEMA TIPO DI DISCIPLINARE DI GARA ANAC

EAPPP, con il contributo dei propri Associati, ha inviato le proprie osservazioni allo schema tipo di disciplinare di gara per l’affidamento di servizi e forniture nei settori ordinari, di importo superiore alla soglia comunitaria, aggiudicati con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo, messo in consultazione dall’Autorità Nazionale Anticorruzione fino al 5 agosto 2017.

Cocktail di presentazione di E.A.P.P.P.

Il prossimo 20 luglio si terrà l’aperitivo di presentazione di EAPPP, presso la sede dell’Associazione, in Milano – Piazza E. Duse, 1 dalle 19.00 alle 21.00.
Sarà l’occasione per incontrarsi, anche con gli stakeholders, e per discutere i prossimi sviluppi della ricerca sul partenariato.
Guarda le fotografie dell’evento sul sito e su Twitter #EAPPP

Convenzione fra EAPPP e Università Statale degli Studi di Milano per stage e tirocini formativi

Oggi, 29 giugno 2017, EAPPP ha concluso una convenzione con l’Università degli Studi di Milano per promuovere attività di stage e tirocinio formativo per studenti provenienti da realtà nazionali ed internazionali, che intendano svolgere approfondimenti e ricerche sul tema del partenariato pubblico-privato, sotto la guida di un tutor di EAPPP.
La convenzione è il primo passo per la promozione di un programma di stage comprensivo, che coinvolga tutte le varie Università associate a EAPPP e per lo sviluppo di programmi di studio e progetti ricerca sui temi di interesse dell’Associazione.

Nuova pubblicazione di Sara Valaguzza e Annamaria La Chimia

L’articolo di Sara Valaguzza e Annamaria La Chimia intitolato “A new approach to implementing the 2014 public procurement Directives in Italy: ANAC's soft law regulatory powers amidst uncertainty and need for clarity” è stato pubblicato nella rivista Public Procurement Law Review (PPLR), n. 4/2016, pp. 165-186.
L’articolo esamina le recenti riforme della legislazione italiana rivolte a modernizzare il mercato dei contratti pubblici e ad implementare le direttive del 2014, con particolare riferimento ai poteri di soft regulation attribuiti all’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC). Vengono approfondite le problematiche che tali misure sono volte ad affrontare e viene effettuata una stima circa l’efficacia dei poteri attribuiti ad ANAC, concentrandosi sul contenzioso in merito alla definizione di “organismo di diritto pubblico”.

E.A.P.P.P. partecipa al Workshop sull’adattamento al contesto giuridico italiano del FAC-1 Framework Alliance Contract

L’Università degli Studi di Milano ha ospitato il Workshop sull’adattamento al contesto giuridico italiano del FAC-1 Framework Alliance Contract, un innovativo modello di contratto multilaterale, utilizzabile da committenti pubblici e privati per promuovere la collaborazione fra soggetti impegnati nella realizzazione di un programma comune, consistente nell’esecuzione di lavori, servizi o forniture ed E.A.P.P.P. ha partecipato attivamente ai lavori quale stakeholder istituzionale invitato a fornire contributi.
Al Workshop hanno partecipato il Prof. David Mosey, Professore del King’s College di Londra e Direttore del Centre of Construction Law and Dispute Resolution e quattro Soci Fondatori di E.A.P.P.P.: la Prof. Avv. Sara Valaguzza, Presidente dell’Associazione; l’Avv. Alessandra Canuti, Vice Presidente; il Prof. Angelo Ciribini e il Prof. Giuseppe Di Giuda.

UNECE e NDCR unite per un programma di sviluppo

La Commissione Economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE) e la Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme della Repubblica Popolare Cinese (NDCR) stanno lanciando un programma di PPP che coinvolge per la prima volta diversi paesi avente ad oggetto il rafforzamento delle capacità dei paesi aderenti e un continuo dialogo politico internazionale finalizzato a creare parità di condizioni in materia di appalti.

Leggi tutto

Portogallo e UNECE siglano un memorandum d’intesa per l’istituzione di un Centro Internazionale di Eccellenza di PPP per l’acqua e per i servizi igienico-sanitari

L’UNECE ed il Portogallo, in conseguenza delle gravi statistiche che evidenziano la necessità di un aumento degli investimenti in infrastrutture per servizi igienici e fognari, hanno siglato un memorandum finalizzato all’istituzione, a Lisbona, di un Centro Internazionale di Eccellenza di PPP nel settore dell’acqua e dei servizi igienico-sanitari con il sostegno del Ministero dell’Ambiente del Portogallo.

Leggi tutto

Centrale Unica di Committenza della Valle Trompia: pubblicato in Gazzetta Europea il bando per la costruzione del centro sportivo del Comune di Ospitaletto in P.P.P.

Il 10 maggio 2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale Europea l’avviso n. 2017/S 089-173778 del bando per la progettazione, riqualificazione, ristrutturazione, manutenzione e gestione del centro sportivo del Comune di Ospitaletto, provincia di Brescia, in project financing. Nello specifico il bando ha ad oggetto la realizzazione di una nuova piscina con annesso solarium, la ristrutturazione e l’ampliamento della sede del Club House Centro Tennis con il rifacimento di 2 campi da tennis, la manutenzione straordinaria degli spogliatoi degli atleti, il rifacimento e la manutenzione ordinaria e straordinaria del campo da calcio amatori, nonché la gestione per 20 anni dell’impianto natatorio e del Centro Tennis.
L’importo dell’opera posto a base d’asta è di € 7.251.375,49 di cui € 4.250.000 (oltre oneri per la sicurezza ammontanti a € 90.000) costituiscono l’importo dei lavori.
http://www.cm.valletrompia.it/impresa/centrale-unica-di-committenza/attivazione-di-p-p-p-mediante-proposta-di-locne-finanz-di-oo

Pubblicato il correttivo del Codice degli contratti pubblici sulla Gazzetta Ufficiale

In data 13 aprile 2017 il Consiglio dei Ministri aveva approvato in via definitiva il testo del decreto legislativo contenente disposizioni che vanno ad integrare e a correggere il vigente Codice dei contratti pubblici.
Dopo tre lunghe settimane di attesa, il decreto legislativo è stato finalmente pubblicato sulla Gazzetta numero 103 del 5 maggio 2017 con il numero 56.
Le disposizioni ivi contenute entreranno in vigore in data 20 maggio 2017.
In tema di partenariato pubblico-privato, le maggiori novità vertono sul project financing. Nello specifico il Governo ha deciso di alzare il tetto del contributo pubblico, portandolo dal 30% al 49%.
http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2017/05/5/17G00078/sg

  • 1
  • 2